BEP di Progetto
INTEGRAZIONE: Struttura - Architettura - Impianti
CONDIVISIONE: Cloud
LOD: 400
MODELLAZIONE: 5D

L'attività ha riguardato la modellazione BIM di un edificio adibito a servizi per la pubblica utilità. Il modello è caratterizzato dall'integrazione di tutti i livelli progettuali, architettonico, strutturale ed impiantistico. In tale ambito la proposta è stata quella di fornire all'Amministrazione un potentissimo strumento per il controllo e per il monitoraggio sia dei sistemi tecnologici che di tutta l'opera durante tutto il suo ciclo di vita. Tale strumento è il Building Information Modeling integrato con un processo per il controllo, il monitoraggio e la gestione di tutta l'opera e quindi anche di tutti i sistemi tecnologici.
Tale strumento, infatti, riesce ad integrare, in un modello unico e condiviso, l'insieme dei processi e delle informazioni utlizzate per la progettazione, realizzazione e gestione, utilizzando modelli creati da tutti i partecipanti al processo edilizio, in tempi diversi e anche per scopi non uguali tra loro, per garantire qualità ed efficienza durante l'intero ciclo di vita del manufatto.
Il modello BIM, così realizzato, restituisce il "modello 3D reale" dell'opera, cioè un modello in cui ogni oggetto non è solo una mera rappresentazione grafica, come nel caso della progettazione CAD, bensì una effettiva modellazione tridimensionale solida che contiene tutti gli attributi ed informazioni che definiscono l'oggetto stesso, dal punto di vista meccanico, fisico, funzionale fino ad arrivare a marche, modelli di produzione, schede di manutenzione e relative indicazioni di costo.
La possibilità del BIM di archiviare qualsiasi tipo di informazione permette a tale strumento di avere enormi potenzialità in fase di Facility Management (FM). Il modello di cui si disporrà per la fase di Gestione e Manutenzione dell'opera è quello derivato dal modello originario, sviluppato in fase di progettazione, aggiornato, modificato ed integrato nella fase di Costruzione. Quindi del "modello as-built" che descrive l'opera così come è stata realmente realizzata, nel dettaglio di ogni singolo elemento, componente e apparecchiatura di cui è costituita l'opera stessa. Nel modello proposto, infatti, tutti gli impianti a servizio dell'edificio ed i sistemi tecnologici sono oggetto di progettazione tridimensionale BIM. Nella fattispecie è stato utilizzato il modulo BIM - MEP (Mechanical Electrical and Plumbing) nel quale vengono gestiti impianti di canalizzazione idraulica, impianti di canalizzazione elettrica, di ventilazione forzata e riscaldamento, impianto antincendio, impianti antiintrusione ed altri previsti dal progetto.

Guarda il video: Timeliner - Fasi di Cantiere | Applicazione BIM per l'integrazione del modello 3D dell'opera con cronoprogramma lavori e quantificazione dell'avanzamento della produzione di cantiere.

0
0
0
s2smodern
powered by social2s